intro


G.A.St.Art. dal 2006 organizza nella seconda settimana di novembre di ogni anno – con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Monte San Savino nel progetto “Un Ponte tra Storia e Fantasia” – la mostra-concorso internazionale di Figurini Storici e Miniature Fantasy “Monte San Savino Show”: una delle più importanti nel panorama europeo, sia per la quantità che per la qualità delle opere esposte.
Il progetto parte da una passione per il modellismo in genere, passa per la storia e arriva alla riproduzione in miniatura. Questo è affiancato dalla profonda volontà di realizzare un evento ove tutte le componenti siano attive e presenti, un evento, una mostra-concorso realizzata, approntata e dedicata alle persone, agli artisti ed ai modellisti che vi partecipano.
Un luogo raccolto, come nel contesto del piccolo Comune medievale di Monte S.Savino (AR); un luogo di ritrovo dove la comune passione possa far incontrare tutti e dove l’aspetto artistico e modellistico sia affiancato a quello ludico, goliardico e culinario del territorio in cui è svolto.
Ecco quindi come qui, si possa riconoscere la coesione tra le componenti artistiche, sia quelle storiche che quelle fantasy, che si fondono ogni qualvolta si realizza questo evento: speriamo che questa armonia abbracci tutti coloro che ci raggiungono qui, richiamati dalla curiosità di vedere, anche, un “mondo in miniatura.”
Luca Baldino


The G.A.St.Art. association has been planning since 2006 every year in November - with the collaboration and patronage of Monte San Savino Community and Municipality - the Historical and Fantasy Miniature International Contest, the “Monte San Savino Show”: one of the most important Shows in Europe for both quantity and quality of its models.
The project came from a huge love for modelling in general, adding a bit of historical knowledge and get to scale reproduction. This whole lot of features meets the deep will to create an event where all the parts are present and active, an event - half exhibition and half contest - which shows through its structure and preparation its aim to be devoted to the people, artists and modelers who join us.
A little place, like the the small medieval town called Monte San Savino (AR); a meeting point where our common passion can help people meet together and where the artistic - modelling side is combined with the playful, joyful and food sides of the land where the meeting is set.
There is, therefore, a strongly recognizable cohesion between artistic elements (both historical and fantasy), which merge whenever this event occurs: we all hope that this harmony embraces all who join us here, attracted by the curiosity to have a glance on"a world in scale."
non ottimizzato per Internet Explorer 9.0 e precedenti
not optimized for Internet Explorer 9.0 or older versions

Il paese ♦ The Town

Monte San Savino è un comune italiano di quasi 9000 abitanti della provincia di Arezzo in Toscana.
Posto nel cuore della Val di Chiana aretina, il territorio comunale di Monte San Savino si estende per 89,66 km² su di una fascia per lo più collinare. L'altitudine media è di 333 m s.l.m.

File:San Savino-Palazzo del Monte dai giardini pensili.JPGOltre ad aderire alla più tipica gastronomia toscana, Monte San Savino è famosa in Italia per la sua porchetta. La tradizionale "Sagra della Porchetta" si tiene nel centro storico tutti gli anni, ogni seconda domenica di settembre. A Partire dal Giugno del 2009, Monte San Savino è detentore del Guinness World Record della Porchetta più lunga al mondo.
Altri eventi folkloristici sono la "Fiera dell'equino o dello scaldino col fischio" (che ha luogo in novembre) e la rievocazione storica delle "Allegrezze per l'investitura di Baldovino di Monte", in giugno.
Questo paese della Val di Chiana aretina è anche conosciuto per le sue ceramiche, che sapienti artigiani forgiano quotidianamente nelle loro botteghe, utilizzando tecniche antichissime e tramandate di generazione in generazione.
Tra le antiche tradizioni si ha notizia del "Palio savinese", giostra cavalleresca disputata in passato, il 15 agosto di ogni anno, almeno fin dal medioevo.
Monte San Savino è inoltre noto per un'importante Manifestazione/Evento di Modellismo Storico/Fantasy, la manifestazione si organizza nel mese di Novembre e viene allestita all'interno del Cassero, negli anni ha sempre di più aumentato la sua importanza grazie anche alla collaborazione di alcuni tra i più importanti gruppi Modellistici Italiani che hanno saputo arricchire nel tempo tale evento con i più importanti artisti sia Italiani che Stranieri. L'evento è anche occasione per assistere al raduno della LegioPictorum, uno di questi importanti Club che si occupa di divulgare questa forma d'Arte tramite un Forum di rilevanza internazionale e incontestabilmente punto di riferimento per molti appassionati del Modellismo Fantasy.

(testo e immagini presi da Wikipedia)

Anche Repubblica Viaggi parla di noi!



Monte San Savino is an italian municipality owing 9000 inhabitants (more or less) in the province of Arezzo, in Tuscany. 
Lying in the core of Val di Chiana (Chiana Valley), this municipality spreads for a 89,66 km² wide area on the hills, with a medium height of 333mt. on sea level.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/4d/Monte_San_Savino_-_Ar.jpg/260px-Monte_San_Savino_-_Ar.jpg
Monte San Savino was one of the first urban settlements in Tuscany, Italy. It originated around 1100, but a further century had to pass before Monte San Savino could be considered a centre of a certain social, political and cultural importance of Tuscany in those times.

According to the national love for food, the town is also famous for its "porchetta" (spit-roasted pork). Its traditional porchetta fair is set in the town center year after year, in the second weekend of September. The town butchers even gained a recognition in the World Guinness Competition for the longest "porchetta" in the world.

Talking about popular events we must name the Horse Fair (November) and the re-enactment for the "Feast for Baldovino di Monte's ordination" (June).
The town is also famous for its hand-made potteries. And for the Figurine Contest, which is set each year in November in the Cassero town tower and collects a huge number of people from all over the world, a number whose destiny is to increase year after year thanks to the several modellers groups and clubs from either Italy and abroad. This weekend hosts also the LegioPictorum gathering, a true must-be event for all Fantasy modelling lovers.